Peak & Weak

Best 10 albums

di Valerio Restivo 6 gennaio 2014Commenti

Prima di tutto auguri e buon anno: che il 2014 sia per tutti noi un anno pieno di soddisfazioni, prosperità, fortuna ma soprattutto tanta bella musica. Sì, proprio come il 2013, un anno pieno di tante sorprese e conferme da cui possiamo trarre un bilancio più che positivo. L’anno nuovo promette bene e parte subito in quarta – basti pensare già solo al fatto che per gennaio e febbraio sono previste uscite come quelle di Rave Tapes, ultimo e attesissimo lavoro dei Mogwai, quello delle americane, Warpaint, il nuovo dei Zen Circus, e poi ancora Bombay Bicycle Club Maximo Park e Band of Horses, per citarne alcuni. Insomma, un 2014 che inizia veramente alla grande. Nel frattempo, in attesa dell’ormai prossima fine di questo temporaneo letargo discografico, in cui molte etichette hanno tenuto giù le proprie saracinesche in occasione delle brevi ferie natalizie, e aspettando di poter assaggiare tutto quello che già bolle in pentola, è arrivato anche per me il momento dei migliori dischi del 2013. Godetene tutti e BEST WISHES!

PEAK & WEAK  2013 BEST 10 ALBUMS

1.  MOUNT KIMBIE. Cold Spring Fault Less Youth

1mountkimbie

2.  KURT VILE. Wakin On A Pretty Daze

2kurtvile

3.  KING KRULE. 6 Beneath The Moon

3kingkrule

4.  ARCADE FIRE. Reflektor

4arcadefire

5.  BONOBO. The North Borders

5bonobo

6.  TORO Y MOI. Anything In Return

AIR_cover

7.  DISCLOSURE. Settle

7disclosure

8.  DJ KOZE. Amigdala

8djkoze

9.  JAMES BLAKE. Retrograde

9jamesblake

10. WASHED OUT. Paracosm

Print

comments powered by Disqus